Download Limite by Remo Bodei PDF

By Remo Bodei

Show description

Read Online or Download Limite PDF

Best video games books

The Routledge Companion to Video Game Studies

The variety of guides facing online game experiences has exploded over the process the decade, however the box has produced few accomplished reference works. The Routledge spouse to online game stories, compiled through famous game students Mark J. P. Wolf and Bernard Perron, goals to deal with the continued theoretical and methodological improvement of video game stories, offering scholars, students, and online game designers with a definitive examine modern online game reports.

Crysis: Escalation

A variety of hooked up brief tales set among Crysis 2 and Crysis three that may discover and extend the sport world

These new tales tie into the large first-person shooter online game Crysis three, published in February 2013, which has received computer Gamer most respected video game, online game Informer better of convey, and electrical Playground better of E3 Awards. Punchy and kinetic, technological know-how fiction with metal at its middle, those hard-hitting tales inform of the world's decline right into a company nightmare and the beginnings of the resistance. excellent as an creation to the area of Crysis, in addition they supply attention-grabbing history and aspect for latest avid gamers. that includes fan-favorite characters resembling Prophet, Psycho, Alcatraz, and introducing subject matters, enemies, and guns new to Crysis three, the associated tales building up into one shattering narrative and are an integral part of the sport event.

The art of video games: from Pac-Man to Mass Effect

Within the 40 years because the first Magnavox Odyssey pixel winked on in 1972, the house online game has passed through a extraordinary evolution. Fueled via unparalleled advances in know-how, boundless imaginations, and an insatiable habit to wonderful new worlds of play, the game has long gone supernova, rocketing generations of enthusiasts into an ever-expanding universe the place paintings, tradition, truth, and emotion collide.

Extra resources for Limite

Sample text

Essi possono essere migliorati, surrogati o sostituiti dalla tecnologia, che supera con artifici i limiti imposti dalla natura. Ciò avviene non solo attraverso protesi artificiali (dagli occhiali, inventati nel Medioevo, agli apparecchi acustici o ai più recenti sistemi di bioingegneria in grado, per ora, di far vedere ai ciechi delle ombre confuse), ma anche attraverso la realtà virtuale, che modifica lo statuto di uno di essi, il tatto. Quest’ultimo, appunto – a differenza della vista e dell’udito, che sono sensi pubblici della distanza e implicano la reciprocità del vedere e dell’essere visto, dell’udire e dell’essere udito –, è finora rimasto un senso privato: io tocco un oggetto, ma nessun altro può condividere con me la medesima sensazione nello stesso momento.

E questo accade per lo più inconsciamente, giacché, in termini freudiani, l’inconscio o l’Es – non conoscendo né il tempo, né la negazione (e, quindi, il limite) –, allontana da noi tale angosciosa prospettiva, che altrimenti amareggerebbe la vita. Ma è proprio nei momenti di crisi, individuale o collettiva, che la questione della nostra e dell’altrui morte e, in parallelo, del significato dell’esistenza, si fa prepotentemente sentire: le difese psicologiche «sono sempre crollate ogniqualvolta si è abbattuta una catastrofe sull’umanità ed enormi masse di persone sono state improvvisamente e inaspettatamente sterminate in un breve arco di tempo»[21].

It/ebook Edizione a stampa 2016 ISBN 978-88-15-26049-9 Edizione e-book 2016, realizzata dal Mulino - Bologna ISBN 978-88-15-32821-2 Indice I. I nostri limiti fisiologici II. Natura e civiltà III. Imparare a distinguere a Chiara e Mario Epigrafe C'è un verso di Verlaine che non ricorderò più, c'è una strada vicina ch'è vietata ai miei passi, c'è uno specchio che mi ha visto per l'ultima volta, c'è una porta che ho chiuso fino alla fine del mondo. Tra i libri della mia biblioteca (ecco, li guardo) ce n'è qualcuno che non aprirò più.

Download PDF sample

Rated 4.87 of 5 – based on 44 votes